Tuber aestivum var.uncinatum

di | 27 Novembre 2020

PERIODO E RACCOLTA

Da Ottobre a Dicembre.

 

DESCRIZIONE

Dalla forma tondeggiante, regolare ha una grandezza che varia da 2 a 12 cm di diametro. Peridio o scorza di colore nero,  è costituito da grosse verruche piramidali. La gleba color nocciola scuro, presenta numerose venature biancastre.

Tuber aestivum var. uncinatum

Tuber aestivum var. uncinatum

Affetta tartufi in acciaio.

Tuber aestivum var. uncinatum

 

 

 

 

 

 

 

Cane da tartufo, Billy.

Tuber aestivum var. uncinatum

 

 

 

 

 

 

PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

Odore gradevole fungino, deciso a maturità. 

 

HABITAT

La crescita sfugge dalle zone troppo esposte dai raggi dissecanti del sole, prediligendo le zone fresche e umide. Le piante simbionti sotto cui è raccolto più frequentemente sono nocciolo, carpino nero, faggio, betulla, cerro, roverella e pino nero. Cresce dalla pianura alla collina fino alla montagna a 1400 mt. s.l.m.

 

NOME SCIENTIFICO

Tuber aestivum var.uncinatum.

 

NOME DIALETTALE

Tartufo uncinato, scorzone invernale.

 

COMMESTIBILITÀ

Ottimo commestibile.

 

NOTE

É bene ricordare che la pezzatura più grossa è venduta al pezzo e non al chilo.

Comments

Categoria: