Facebookyoutube
Cookie Policy
Privacy Policy
Le russule piccanti sono qualche volta usate in cucina per insaporire al posto del pepe ma è bene non seguire questo metodo perché pericoloso per la salute.

PERIODO E RACCOLTA

Estate-autunno.

 

DESCRIZIONE

Cappello 4-10 cm, dapprima emisferico poi spianato ed infine leggermente depresso. Cuticola viscosa, brillante, di colore rosso vivo o rosso sangue, quasi completamente separabile dalla carne. Margine liscio, talvolta leggermente striato nel fungo maturo. Lamelle arrotondate, fitte, libere o appena aderenti al gambo, fragili, di colore bianco. Gambo cilindraceo, fragile, pieno, bianco, compatto, infine cavernoso. Carne bianca, fragile, rossastra sotto la cuticola. 

Russula emetica
Russula emetica
Russula emetica
Russula emetica

 

 

 

 

 

 

 

Russula emetica

 

 

 

 

 

 

 

 

PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

Odore gradevole, leggermente fruttato. Sapore pepato.

 

HABITAT

In boschi di conifere, soprattutto sotto abete rosso, in zone umide e fresche.

 

NOME SCIENTIFICO

Russula emetica.

 

NOME DIALETTALE

Colombina rossa, rossetta.

 

COMMESTIBILITÀ

Tossico.

 

NOTE

Se consumata causa intossicazioni di tipo gastrointestinali.

 

Commenti

Pubblicità