Facebookyoutube
Cookie Policy
Privacy Policy
Si consiglia di raccogliere esemplari giovani...

PERIODO E RACCOLTA

Estate – autunno.

 

DESCRIZIONE

Cappello da 2 a 12 cm di diametro, si presenta come un cespuglio formato da tanti piccoli cappelli (anche un centinaio). Di forma emisferica, ondulata, talvolta fessurata con superficie vellutata, fibrillosa, a forma di spatola o ventaglio. Ogni singolo cappello ha il colore da grigio-brunastro al giallo ocra, più scuro verso il margine del cappello. Gambo chiaro, carnoso, che da un ceppo singolo se ne sviluppano altri ramificandosi tante volte terminando in un piccolo cappello. Carne bianca, immutabile, tenace specialmente verso la base del fungo mentre più fragile nei cappelli.

Grifola frondosa
Grifola frondosa
Franco Mattioli
Franco Mattioli
Grifola frondosa
Grifola frondosa
Foto di Davide Egidi
Foto di Davide Egidi
Foto di Davide Egidi
Foto di Davide Egidi

PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

Odore intenso, fungino con sapore delicato.

 

HABITAT

Ai piedi di vecchie piante di latifoglie, querce, ma soprattutto castagni.

 

NOME SCIENTIFICO

Grifola frondosa.

 

NOME DIALETTALE

Griffone, fungo reale.

 

COMMESTIBILITÀ

Commestibile.

 

NOTE

Fungo non molto comune, particolarmente indicato per la conservazione sott’olio.

 

 

 

Commenti

Pubblicità