Facebookyoutube
Cookie Policy
Privacy Policy
Le specie appartenenti a questo genere (funghi lignicoli) provocano la carie cubica, malattia che attacca la pianta portandola a morte certa.

PERIODO E RACCOLTA

Tutto l’anno, perenne.

 

DESCRIZIONE

Cappello da 10-30 cm, spesso 5-15 cm di forma semicircolare a gruppi di esemplari, anche sovrapposti. A forma di zoccolo, superficie irregolare, zonata, di colore giallo-rossiccio nella parte centrale, di aspetto laccato; nella parte marginale generalmente di colore giallo-pallido. Imenio composto da tubuli e pori dapprima biancastri poi crema, negli esemplari freschi secerne goccioline trasparenti. Gambo assente, carne legnosa, dura, di colore biancastro-crema.

Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola
Foto Giuseppe Incerti
Foto Giuseppe Incerti
Foto Giuseppe Incerti
Foto Giuseppe Incerti
Fomitopsis pinicola
Fomitopsis pinicola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

Odore sgradevole, sapore acidulo.

 

HABITAT

Su legno morto di conifere, raramente su latifoglie.

 

NOME SCIENTIFICO

Fomitopsis pinicola.

 

NOME DIALETTALE

Ungulina marginata.

 

COMMESTIBILITÀ

NON COMMESTIBILE.

 

NOTE

Fungo molto comune, a mensola, riconoscibile per i suoi colori laccati, rossastri, ma anche per i luoghi di crescita, soprattutto su pino.

 

 

Commenti

Pubblicità